Giovanili

2005-2006
GIOVANI, GIOVANISSIMI E MINIHOCKEY
ANCHE L’UNDER 23 ISCRITTA AL TORNEO


Ci proviamo con 3 squadre di ragazzini pronti a crescere nelle mani di Mister Guanziroli e di Capitan Francazio e prima o poi i risultati arriveranno. Attendiamo buone notizie….

11/10/2003

SI RICOMINCIA DALLA JUNIORES
FLAVIO GUANZIROLI ALLA GUIDA DI UN MANIPOLO DI GIOVANI


Il presidente Fabrizio Rollino l’aveva gia’ dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione della societa’ ai primi di settembre, “puntiamo tutto sui giovani, vogliamo ricreare il vivaio gialloverde!”. Detto fatto, sta per iniziare la coppa Italia Juniores e l’Amatori si presenta con la sua squadra. A dire il vero Flavio Guanziroli (allenatore protagonista della passata promozione dalla serie B), ha accettato di allenare un gruppo di ragazzi formati da alcuni vercellesi e da prestiti del Roller Novara. Ma d’altronde ricominciare da zero non e’ semplice. Ricordiamo che per poter giocare in seria A2, la societa’ comunque era obbligata ad allestire almeno 2 formaziono di giovani. Una c’e’ e pare che la Lega abbia dato la deroga per la seconda. Ma non e’ questo il punto, infatti nei prossimi giorni la campionessa di pattinaggio artistico Cristina Maffei si e’ resa disponibile per aiutare i piu’ piccolo (si parla di bambini dai 6 ai 7 anni) ad avvicinarsi al pattinaggio in generale.
Ricordiamo che negli anni scorsi il team gialloverde e’ sempre stato protagonista in campo giovanile, basta pensare ai 3 scudetti Juniores piu’ quello allievi. Auguriamo a tutti i ragazzi e a Mister Guanziroli buon lavoro e buon allenamento.

vanefist.eu
Perdere peso velocemente!
Dai un’occhiata!
www.prolesanpure.com
Dimagrimento sicuro!
Leggi di più!




GRAZIE RAGAZZI!
LA FORMAZIONE JUNIORES SI RICONFERMA CAMPIONE D’ITALIA

Era gia’ successo l’anno scorso, quando in toscana dopo aver battuto il Thiene in finale, la formazione juniores si era laureata campione d’Italia. E quest’anno si replica. C’erano tanti dubbi per la riconferma: in primis gli avversari, soprattutto Matera, affrontata in semifinale e battuta per 2 a 1 quando a 4 minuti dalla fine ormai quasi in zona supplementari, Davide Motaran centra l’impossibile rete del vantaggio gialloverde, certificando di fatto questa partita come la vera finale. Poi il senso di appagamento dei ragazzi, che dopo aver centrato trionfalmente la promozione in A1 con la prima squadra, potevano anche rilassarsi. E invece no, mettiamo via le forbici perche’ lo scudetto non e’ da scucire. Anzi veramente sarebbe necessario cucirne uno piu’ grosso: Campioni d’Italia, miglior portiere con Simone Motaran (7 reti subite in 5 partite) e miglior attaccante con Davide Motaran (addirittura 19 reti fatte sempre in 5 partite). L’Amatori viene inserita nel girone eliminatorio con Trissino Valdagno e Suzzara. Sulla carta i gialloverdi devono fare attenzione al Valdagno, ma anche il Trissino non scherza. Invece gia’ dalla prima partita si capisce che la qualificazione alle finali non sara’ preoccupante. Contro il Trissino facile 7 a 0 con 5 reti di Davide Motaran una di Marco Motaran e una di Macini. Il giorno dopo si affrontra il Valdagno e con lo stesso impegno si supera l’ostacolo in scioltezza:6 a 1 con le solite 5 reti di Davide Motaran e la rete di Villani. Ma passiamo alla giornata di Sabato dove grazie al calendario un sfavorevole mette i gialloverdi in pista alle 9 contro il Suzzara e in semifinale alle 14 contro il Matera. Sveglia ore 6 e 30 e in pista contro il Suzzara per la conferma del primo posto nel girone con un perentorio 8 a 3 e con reti di Davide Motaran, 2 di Villani e 1 per Fornaro e per Costanzo. E veniamo alla semifinale contro Matera, in pratica la partita che sulla carta doveva rappresentare la vera finale. Primo tempo combattutissimo con ritmi indiavolati e reti inviolate (ricordiamo che questi ragazzi rappresentano il futuro dell’hockey su pista in Italia). Nel secondo tempo dopo 4 minuti i gialloverdi passano in vantaggio con il bomberone Davide Motaran , ma dopo solo 2 minuti Giravela impatta e a 4 minuti dalla fine il raddoppio di sempre di Davide Motara che porta i gialloverdi in finale. Domenica ore 12, Palasport di Bassano, E’ l’ora del trionfo. In finale contro il Trissino non dovrebbe esserci storia. Davide Motaran fa 4 reti, Marco Motaran ne segna 3, Macini e Villani ne segnano 1 a testa e un autorete del Trissino fissa il risultato sul 10 a 2. E’ l’apoteosi per il gruppo di ragazzi guidati da Mister Perin, il quale ormai da 3 anni crede cecamente in questi giovani, li ha fatti crescere, gli ha insegnato come si gioca a hockey, li ha amalgamati e li ha anche resi campioni.Di nuovo Campioni! Grazie Ragazzi! Siete semplicemente i migliori!

MIGLIOR PORTIERE CATEGORIA JUNIORES Simone Motaran Amatori Vercelli
MIGLIOR GIOCATORE CATEGORIA JUNIORES Davide Motaran Amatori Vercelli

FINALI JUNIORES 2001

27/05/2001 – La formazione Juniores si aggiudica lo scudetto di categoria. Mister Andrea Perin ha preparato una squadra eccezionale, grazie al contributo della prima squadra, i giovani gialloverdi sono cresciuti in maniera esaltante, tanto da dominare le finali tenutesi in questi giorni. Se c’e’ un posto in cui l’hockey su pista non morira’, sara’ per merito dei giovani e questo posto sara’ Vercelli.
CAMPIONATO ITALIANO – CAT. JUNIORES
A.P.FOLLONICAA.VERCELLI2-6
HC THIENEVILLA ORO  MO13-2
A.P. FOLLONICAVILLA ORO MO6-0
A.VERCELLIHC THIENE4-1
A.VERCELLIVILLA ORO MO5-1
A.P.FOLLONICAHC THIENE4-5
CLASSIFICA
A.VERCELLI9
HC THIENE6
A.P.FOLLONICA3
VILLA ORO MO0

I nostri Campioni
MOTARAN SIMONE (1983)Portiere
MOTARAN DAVIDE (1984) Esterno
PRINCIPE MARCO (1984) Esterno
FORNARO PAOLO (1983) Esterno
BERTOLA DAVIDE (1983) Esterno
SQUEO LEONARDO (1982) Esterno
VILLANI MASSIMO (1984) Esterno
NARDINI DAVIDE (1984) Esterno
MOTARAN MARCO (1983) Esterno
CALAIO’ MIRKO (1985) Portiere

1998 – La Primavera dell’Amatori conquista la Coppa Italia di categoria

Battendo 8 a 2 la Rotellistica Matera la formazione di giovanissimi gialloverdi, allenati dal duo tecnico Antonio Caricato e Renzo Motaran, si è aggiudicata la Coppa Italia.

Questa la formazione scesa in pista sul lucido parquet del “Cà Dolfin” di Bassano del Grappa: Simone, Davide e Marco Motaran, Gabriele e Giacomo Acciu, Davide Bertola, Marco Ganzaroli, Domenico Marchetti, Michele Shiroka, Massimo Villani e Eugen Hajmeli.

Dirigenti accompagnatori: Andrea Bellini, Maurizio Villani.

Meccanico: Remo Ferrara (Mina).

DIRIGENTI

SETTORE GIOVANILE – n. 3 squadre (ragazzi, allievi, primavera)
Manassero Marinella  Responsabile di settore
Poma Roberto         Dirigente
Ferrara Remo (Mina)  Meccanico

Categoria Juniores
Perin Andrea   Allenatore
Motaran Renzo        Vice-Allenatore
Bellini Andrea       Dirigente
Villani Maurizio     Dirigente

Categoria Primavera
Guanziroli Flavio    Allenatore
Crepaldi Loris       Vice-Allenatore
Acciu Vincenzo       Dirigente
Dellarole Mauro      Dirigente

Categoria Allievi
Nazario Fabrizio     Allenatore
Pellielo Fabrizio    Dirigente
Dellarole Mauro      Dirigente accompagnatore

SETTORE “IN LINE” n. 1 squadra (Amatori – Smashers Roller)
Torazzo Gianni       Responsabile di settore
Pasilino G.Battista  Dirigente
Mentasti Piero       Dirigente
Tripolini Daniela    Dirigente
Canella Filippo      Dirigente

SETTORE PATTINAGGIO ARTISTICO
Banfo Pinuccia      Dirigente istruttore
Squintone Sergio    Dirigente istruttore